Donazioni

 
Scegli come donare in modo sicuro alla Croce Rossa di Vigevano.
 

Donazione con bonifico bancario   Donazione con carta di credito   PayPal


In alternativa puoi effettuare una donazione direttamente presso la nostra sede di Corso Cavour 46, Vigevano. 

SOSTIENI LE NOSTRE ATTIVITÀ
A Vigevano da oltre 80 anni Croce Rossa è presente al tuo fianco e al fianco di chi più ha bisogno. Con quasi 60.500 ore di volontariato, nel 2016 abbiamo percorso oltre 218.000 chilometri per fornire sostegno a senza tetto, soccorrere o accompagnare oltre 12500 persone. Siamo presenti nelle scuole, nelle piazze e nei centri commerciali con campagne di sensibilizzazione e prevenzione destinate ai più giovani e non solo! Abbiamo bisogno del tuo sostegno per combattere le piccole, grandi emergenze di ogni giorno: il tuo contributo renderà ancora più efficace il nostro intervento.

Per esempio:

  • con 15 euro doni un presidio pediatrico utile a supportare la respirazione in caso di arresto respiratorio
  • con 25 euro garantisci un set di materiale sanitario per un parto in emergenza
  • con 40 euro doni il materiale per uno zaino di primo soccorso (garze, bendaggi, guanti…)
  • con 200 euro potremo acquistare le piastre pediatriche per il defibrillatore che serve per soccorrere i bambini.

 
BENEFICI FISCALI
I soggetti privati che decidono di donare alla Croce Rossa di Vigevano possono usufruire dei benefici fiscali secondo la normativa vigente.
 
PER INFORMAZIONI
vigevano.sviluppo@lombardia.cri.it
 
SCOPRI ALTRI MODI PER SUPPORTARCI
Sostienici (clicca qui)
 

Notizie


Grazie alla Comunità, due nuove auto per la CRI di Vigevano

L’appello lanciato dalla CRI di Vigevano nel mese di novembre non è rimasto inascoltato. Con grande preoccupazione Andrea Motta, presidente del locale Comitato della Croce Rossa Italiana aveva lanciato alla città un messaggio accorato: “Non posso pensare di dover dire di no ad una richiesta di aiuto per l’assenza di un adeguato mezzo di trasporto. Spero ancora una volta nella […]

Condividi

24 gennaio: Ricorre la Giornata Internazionale dell’Educazione

24 L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 24 gennaio Giornata Internazionale dell’Educazione, come ruolo chiave nell’educazione alla pace e allo sviluppo sostenibile. Non abbiamo fonti certe riguardo la prima celebrazione di questa giornata. Senza un’istruzione di qualità ed equa, i paesi non riusciranno a raggiungere l’uguaglianza di genere ne a rompere il ciclo di povertà che sta lasciando indietro […]

Condividi

Covid-19: la Lombardia “zona arancione” dal 24 gennaio. Quali le misure valide?

” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″] 🟠 Con la nuova ordinanza del Ministero della Salute, la Lombardia torna in ZONA ARANCIONE. Ecco cosa cambia e le principali misure che saranno valide a partire da domani 24 gennaio: Spostamenti 🚫 Vietati gli spostamenti tra Regioni e verso un Comune diverso da quello di residenza/domicilio/abitazione tranne che per ragioni di salute, lavoro, necessità […]

Condividi

Donatori e vaccino anti-Covid, che fare?

Arrivano le indicazioni sull’eleggibilità dei donatori sottoposti al vaccino anti-covid-19. Le indicazioni, rese necessarie dall’avvio della campagna vaccinale che interesserà la gran parte della popolazione, sono contenute in una nota del Centro Nazionale Sangue che tiene conto di quanto disposto dalla normativa nazionale ed europea vigente in materia di medicina trasfusionale, dalle raccomandazioni contenute nella “Guide to the preparation, use and quality assurance […]

Condividi

Attenzione alle “challenge” online

La generazione hashtag vive costantemente collegata in Rete e ha spostato la propria vita online, la comunicazione è diventata multistrato, multitasking e instant. Questi fattori rappresentano un terreno fertile in cui far attecchire le più stravaganti creazioni adolescenziali. Tendenze, mode, challenge e sfide social, dilagano nel web con una velocità strabiliante. Si chiamano social game o social mode o social […]

Condividi

Covid-19: mRNA-1273, il vaccino sviluppato da Moderna

Il 6 gennaio 2021, l’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) ha raccomandato la concessione di un’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata per il vaccino anti COVID-19 mRNA-1273 della ditta Moderna, per prevenire la malattia nelle persone a partire dai 18 anni di età. Si tratta del secondo vaccino anti COVID-19 che l’EMA ha raccomandato per l’autorizzazione. Il 7 gennaio 2021, l’Agenzia Italiana del Farmaco […]

Condividi

Covid-19: “Vaccinarsi è una responsabilità e segno rispetto per chi purtroppo non ce l’ha fatta”

Riceviamo un pensiero da Marco, nostro volontario che riesce a interpretare il significato di questo traguardo per tutti noi Ricordo ancora fine febbraio 2020.Sembra una vita fa. Non sono ancora passati 12 mesi ma si, sembra una vita fa. Ricordo ancora quel messaggio di Andrea che chiedeva la disponibilità di personale per potenziare le attività. Ricordo le disposizioni sull’uso dei […]

Condividi

Covid-19: Sviluppo, valutazione e approvazione dei vaccini

Generalmente lo sviluppo di un vaccino è un processo lungo, che necessita dai sette ai dieci anni, durante i quali le ricerche vengono condotte a tappe successive che includono i test di qualità, la sperimentazione preclinica e le fasi della sperimentazione clinica nell’uomo. La sperimentazione clinica include tre fasi di studi: Studi di fase 1 generalmente condotti su volontari sani per l’identificazione […]

Condividi

Covid-19: Vaccinazione in gravidanza e allattamento

  La preoccupazione di sottoporsi a una vaccinazione in gravidanza e allattamento, in assenza di dati di sicurezza ed efficacia dei vaccini contro COVID-19 per questo target di popolazione, è oggetto di dibattito a livello nazionale e internazionale. Le indicazioni dei diversi Paesi prevedono l’offerta vaccinale per queste donne subordinata a una valutazione individuale del profilo rischio/beneficio, facilitata da un […]

Condividi

Covid-19: 5000 tamponi per il Volontariato vigevanese

Croce Rossa Italiana Comitato di Vigevano, grazie al sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano, con la collaborazione di Coordinamento Volontariato Vigevano e Caritas Diocesana di Vigevano, avvia l’iniziativa “Fermiamo il Coronavirus”.   Il contesto Al 31 agosto le persone decedute a Vigevano nel corso dell’anno in analisi sono state 665 nel 2020, contro le 482 del 2019 (dati ISTAT). L’emergenza […]

Condividi

Condividi