Lo sportello psicosociale

 

IL PROGETTO
Lo sportello psicosociale è un servizio gratuito per la popolazione. Si svolge presso la sede della Croce Rossa di Vigevano a cadenza settimanale, attivabile dagli utenti previo appuntamento.

A CHI SI RIVOLGE
Il servizio si rivolge ai cittadini, maggiorenni o minori (accompagnati o tramite presentazione di un modulo di consenso genitoriale), e permette di usufruire di una consulenza psicologica di tipo occasionale del tutto gratuita.

SCOPO
Lo sportello psicosociale intende fornire un primo ascolto a coloro che esprimono un disagio psicologico nel rispetto della riservatezza e della privacy. Una volta accolta la domanda, si procederà con l’orientamento ed informazioni utili alla gestione della specifica richiesta aiutando la persona ad attivare, ove possibile, le proprie risorse oppure individuando, nel caso in cui sia necessario, le strutture pubbliche e/o private presenti sul Territorio che possano offrire una presa in carico, ovvero un percorso di sostegno psicologico idoneo.

AREE TRATTATE
Disturbi d’ansia, disturbi dell’umore, problematiche relazionali, situazioni di stress correlate a particolari eventi della vita (lavoro, nascita di un figlio, separazioni, lutto, malattie organiche croniche, gioco d’azzardo patologico).

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
roberto.pasero@lombardia.cri.it
375 6264748
 


Il dott. Pasero si presenta

dott Roberto Pasero

Sono il Dott. Roberto Pasero, Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, laureato con un percorso di studi quinquennale (vecchio ordinamento) all’Università degli studi di Pavia con una tesi riguardante la sindrome di Burnout nei volontari del soccorso.
Mi sono in seguito specializzato presso l’Istituto Watson di Torino con un percorso quadriennale teorico-pratico che mi ha permesso di conseguire il titolo di psicoterapeuta ad indirizzo cognitivo-comportamentale. Sono attualmente iscritto all’Ordine degli psicologi della Lombardia con numero 03/9396. Ho lavorato presso importanti enti sanitari accreditati come l’Istituto Mondino di Pavia, l’Ospedale Maggiore di Novara e l’ASL 11 di Vercelli. Attualmente svolgo attività privata presso il mio studio in Vigevano.

L’orientamento cognitivo-comportamentale è un approccio terapeutico che permette di aiutarci a capire come il nostro modo di pensare e di agire influisca sui sentimenti e sui nostri pensieri. Compito dunque del terapeuta è quello di aiutare il paziente a modificare il suo modo di pensare (cognitivo) e il suo modo di agire (comportamento). Non ci si concentra solo sulle cause che scatenarono il disagio, ma ci si sofferma sulle modalità utili a migliorare il benessere dell’individuo nel presente. Il tipo di trattamento che offro è a durata breve e si focalizza principalmente sulla diminuzione dei sintomi limitanti la quotidianità dell’individuo al fine di ridurre la sintomatologia e migliorare la qualità di vita.

I principali disturbi di cui mi occupo sono:
– Disturbo ossessivo-compulsivo
– Disturbo da attacchi di panico
– Agorafobia
– Fobie specifiche (animali, ambiente naturale, iniezioni-sangue-ferite, altro tipo)
– Fobia sociale
– Disturbo d’ansia generalizzato
– Disturbo post traumatico da stress
– Disturbo acuto da stress
– Disturbi sessuali (Impotenza, Eiaculazione precoce, Vaginismo)
– Disturbi del sonno (insonnia, ipersonnia)
– Disturbi dell’umore (depressione maggiore, disturbo bipolare, disturbo ciclotimico)
– Disturbi di personalità (disturbo borderline, disturbo dipendente di personalità, disturbo ossessivo-compulsivo di personalità)

Condividi