COVID-19: AMF Vigevano Lomellina al fianco di Croce Rossa per i test antigenici

 

L’impegno della CRI per la sicurezza del Volontariato di Vigevano

Grazie al contributo di Fondazione Piacenza e Vigevano e al supporto di Coordinamento Volontariato Vigevano e Caritas Diocesana di Vigevano, CRI Vigevano garantisce l’effettuazione di test antigenici rapidi SARS-CoV-2 con tampone naso-orofaringeo agli operatori, sia volontari che dipendenti, delle associazioni di Vigevano. Infatti, questa categoria, quotidianamente in prima linea in supporto alla nostra comunità, risulta particolarmente esposta al rischio di contagio. Ad oggi, oltre 400 utenti si sono iscritti al servizio. Molti di questi effettuano periodicamente il tampone per verificare il proprio stato di salute, salvaguardando sé stessi e gli altri.

dott. Giorgio Rubino, Presidente AMF Vigevano Lomellina

In campo anche l’Associazione Medici di Famiglia di Vigevano e Lomellina

Da alcune settimane anche l’AMF Vigevano e Lomellina collabora con Croce Rossa grazie alla disponibilità dei propri Medici di Medicina Generale. I medici hanno deciso di aderire all’iniziativa in supporto del Volontariato vigevanese, rafforzando così una già solida collaborazione tra le Associazioni del territorio. Infatti, l’emergenza ha sottilineato come una soluzione efficace non possa prescindere una stretta cooperazione tra le diverse realtà locali.

L’Associazione Medici di Famiglia Vigevano e Lomellina collabora con il mondo del Volontariato per dare una mano ad effettuare i test rapidi perché i volontari possano lavorare in sicurezza, proprio in virtù dei plurimi contatti che hanno con la popolazione. – spiega il dott. Giorgio Rubino, Presidente AMF Vigevano Lomellina – Infine, un ringraziamento a Croce Rossa che è stata al nostro fianco durante i “vax day” della medicina generale. 

Condividi

Autore dell'articolo: Sviluppo